info@consultingsei.it | Via Francesco Franchi, 5 - 64100 Teramo (TE)
Lunedì/Venerdì 08:45 - 13:15 / 14:45 - 18:15

GREEN PASS: attività soggette, obblighi e gestione privacy

Fonte: Centro studi CNAI

Chi ha diritto al GREEN PASS?

Il Green pass viene generato in automatico e messo a disposizione gratuitamente nei seguenti casi:

  • aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
  • aver completato il ciclo vaccinale;
  • essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
  • essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.
     

Quali sono i soggetti che hanno l'obbligo di esibire il GREEN PASS?

  • Coloro che hanno più di 12 anni d'età; 
  • Coloro che non sono affetti da patologie che li esonerano su idonea e specifica certificazione medica. 

 

ATTIVITÀ SEGGETTE AL CONTROLLO E VIRIFICA

  • Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso; in zona bianca si dovrà presentare il Green pass se si vuole andare al ristorante al chiuso e negli altri locali come bar, pub, pasticcerie e gelaterie e sedersi al tavolo.  Non sarà necessario il Green pass per chi sta all’aperto.  Non sarà necessario per le consumazioni al bancone; 
  • Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi; 
  • Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre; 
  • Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all'interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso; 
  • Sagre e fiere, convegni e congressi; 
  • Centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • Centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l'infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione; 
  • Strutture sanitarie e RSA; 
  • Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò; 
  • Concorsi pubblici. 
     

SANZIONI PER IL MANCATO RISPETTO DELL’ADEMPIMENTO

  • Spetta ai titolari e ai gestori delle attività verificare che l'accesso avvenga con Green pass.
  • In caso di violazione, la sanzione va da 400 a 1.000 euro a carico sia dell’esercente che dell’utente.
  • In caso di recidiva, nel numero di tre infrazioni avvenute in tre giornate differenti, la sanzione potrebbe essere accompagnata dalla chiusura dell'esercizio per un periodo da 1 a 10 giorni.

PRIVACY

I titolari e i gestori delle attività titolate a controllare i Green Pass, sono tenute al rispetto di alcuni adempimenti ai fini della tutela della privacy, ovvero:

  • designare gli addetti alla verifica dei Green Pass;
  • stendere le istruzioni sulle operazioni di verifica e consegnarle agli incaricati;
  • indicare come gestire eventuali situazioni di conflitto con gli interessati.

DELEGA ALLA VERIFICA 
 
Ai sensi dell’art. 13, c. 3, del DPCM 17 giugno 2021, i soggetti delegati alle operazioni di controllo devono essere incaricati con un atto formale, l'atto deve prevedere in maniera
precisa l'oggetto della delega, quale attività di verifica delle certificazioni verdi COVID-19, GREEN PASS, emesse dalla Piattaforma Nazionale–Dgc.


ATTENZIONE! Non tutti i lavoratori possono occuparsi della verifica, ma soltanto coloro che sono stati nominati in maniera formale dal datore di lavoro. 
Pertanto, la nomina dovrà essere corredata delle informazioni gestionali per la corretta supervisione dell’ingresso degli utenti, nel rispetto delle disposizioni vigenti. 
La consegna di tale informativa potrebbe inoltre essere accompagnata da un'attività di formazione a carattere pratico.
 

APP 

Per effettuare la verifica del Green Pass è necessario scaricare l'apposita APP.
 

Scarica l'APP

sistema operativo iOS

sistema operativo Android

 

Scopri come contattarci
Inizia la Tua Esperienza con Noi
Ultime Novità
05
Aug
GREEN PASS: attività soggette, obblighi e gestione privacy
Fonte: Centro studi CNAI
26
Apr
COVID19 - Decreto “Riaperture”, le regole in vigore dal 26 aprile al 31 luglio 2021
Fonte: redazione CNAI
15
Apr
COVID19 - Protocollo e indicazioni per l'attivazione di punti vaccinali nei luoghi di lavoro
Fonte: Centro studi CNAI
13
Apr
COVID19 - Dal Ministero tutte le indicazioni per la riammissione in servizio
Fonte: Ministero della Salute
TUTTE LE NOVITÀ
CNAI
La Sede Provinciale di Teramo, grazie ad un’impostazione innovativa e alle elevate competenze dei consulenti presenti, è in grado di offrire servizi efficienti dai risultati certi.
Via Francesco Franchi, 5
64100 Teramo (TE)
(in prossimità del polo INAIL)
0861 1991571
Copyright © 2021 S&I Consulting. Tutti i diritti riservati - P.IVA: 01740760671
Condizioni e termini di utilizzo - Privacy - Note legali - Dati societari - Cookie Policy